Christine Cullen – VIOLONCELLO

Nata a Londra, studia il violoncello alla Guildhall School of Music di Londra sotto la guida di Anthony Pleeth.

Continua i suoi studi a Parigi presso l’Ecole Normale dove nel 1982 ottiene il “Diplome Superieur d’Enseignement”.

Al suo rientro in Inghilterra, frequenta il corso per orchestra NCOS; da lì, viene invitata a far parte dell’Orchestra “Arturo Toscanini” di Parma. Nella “Toscanini” incontra Giuseppe Ettorre, primo contrabasso dell’Orchestra del Teatro alla Scala, che sposa nel 1987.

Oggi insegna presso l’Istituto MusicaleGiulio Rusconi” di Rho (MI), l’Accademia “Vivaldi” di Bollate (MI), la Musikademia di Vanzaghello e la Scuola di musica Niccolò Paganini di San Giorgio su Legnano.

Come solista ha suonato l’Elegia di Faurè e il Concerto per due violoncelli di Vivaldi con l’Orchestra delle Groane, eseguito in duo con Ina Schluter, già concertino dell’Orchestra della Scala di Milano.

Ha suonato nell’Orchestra Arteviva, l’Orchestra Amadeus, l’Orchestra Milano Classica e con i Cameristi della Scala nei Concerti di Capodanno dal 2014 a Crans Montana organizzati da Schlomo Mintz.

Suona nell’Orchestra “Giulio Rusconi”; ha anche partecipato al concerto per l’Expo di Milano nel 2015 e ha suonato nella grande messa per il Papa a Monza 2017.

Da luglio 2013 partecipa al campus musicale e strumentale “Musica in Vacanza” a Tiglieto (GE) come docente di violoncello e musica d’ Insieme.

Nella primavera del 2012 ha suonato “Un Segno di Dio” di Irlando Danieli, su invito dello stesso compositore, e in Ottobre 2013 nella prima esecuzione di “Anemos – soffio di vita”, sempre di Irlando Danieli, con successive repliche nel Duomo di Como in Giugno 2014 e nella Palazzina Liberty di Milano nell’Aprile 2015.

Membro dell’associazione ESTA (European String Teachers Association), ha assistito alla Conferenza 2013 Oxford UK, in occasione dei 50 anni dell’Associazione.

Ha fondato nel 2013 l’Ensemble di Giovani Violoncellisti “Cello Fascination” che dirige e coordina, e con cui ha anche eseguito un concerto per la reunion “101 Violoncelli per Genova” di dicembre 2015.

A marzo 2017 ha organizzato insieme all’Associazione “la Fabbrica dei Ponti” una giornata di “workshop” formato da tre orchestre di ragazzi da 6 a 20 anni. Nel corso di questo evento il neonato gruppo “Cello Fascination Junior” ha suonato per la prima volta insieme al gruppo principale, per un totale di 16 giovani violoncellisti.  Ha partecipato di nuovo nel 2018 con l’Ensemble “Cello Fascination” a questo evento.

Ad agosto 2017 ha partecipato al concerto organizzato dall’ “Italian Cello Consort” nella piazza di Bertinoro dove nel 2018 ha anche insegnato al corso estivo.

In settembre 2017 il Cello Fascination Ensemble è stato invitato per un concerto al “Temple d’ Aubonne“   in Svizzera.